Press "Enter" to skip to content

Che valore può avere un oggetto antico?

Stai ripulendo la soffitta, una casa abbandonata o semplicemente quella dei nonni, trovi degli oggetti che pensi possano essere di valore e quindi ti chiedi se possano essere appetibili, valere realmente qualcosa ed interessare ai collezionisti? Benvenuto nel mondo del vintage e degli oggetti da collezionismo che, nella maggior parte dei casi, costituiscono dei tesori nascosti di cui i proprietari non hanno consapevolezza, soprattutto in termini di valore economico. È per questo che bisogna imparare quanto più possibile su questo mondo e capire cosa cercano di più i collezionisti e come valutare un oggetto vintage.

Quali sono gli oggetti vintage più ricercati? Come scoprire il valore di un oggetto?

Gli oggetti antichi hanno molto spesso un valore inestimabile che è quello affettivo, motivo per il quale molte persone decidono di tenerli in casa ed utilizzarli come oggetti da esposizione, in memoria di un tempo andato o delle origini della propria famiglia. Non tutti la pensano però allo stesso modo, considerando invece gli oggetti antichi come semplici oggetti da collezione e potenzialmente di valore.

La prima cosa da fare quando si pensa di avere tra le mani un oggetto antico raro è fare una veloce ricerca su internet per fare una prima stima del suo valore attraverso i siti dedicati proprio all’antiquariato ed al vintage dove potrebbero essere in vendita oggetti simili. Anche una visita in un mercatino (fisico) dedicato agli oggetti antichi potrebbe aiutare ad avere le idee più chiare sul valore di quell’oggetto e consentire di fare una valutazione: tenerlo ancora in casa oppure rivenderlo e provare a guadagnarci qualcosa soprattutto nel caso di oggetti che valgono una fortuna.

Attenzione: in quest’ultimo caso, la valutazione che molti fanno è quella di tenere con sé quegli oggetti di modo da farne aumentare il valore, innalzandone anche l’indice di rarità. In tale occasione, però, il rischio è quello di farlo finire in mani di figli, nipoti e discendenti vari che non riescono a capirne il vero pregio e quindi rischierebbero di sbarazzarsene subito, sottostimando il bene.

Oggetti di valore che potresti avere in casa

Quali sono gli oggetti rari e costosi che potresti avere in casa?

  • i gioielli della nonna. Se hai trovato in uno scrigno dei gioielli un po’ datati e magari anche mal messi potresti avere tra le mani una fortuna!
  • sedie a dondolo e mobili di antiquariato: ci sono diversi collezionisti che farebbero carte false per accaparrarsi pezzi unici che magari tu stai sottovalutando.
  • monete rare: in particolare le lire e soprattutto se si tratta di errori di conio potrebbero avere un valore altissimo (che raggiunge anche le migliaia di euro). In questo caso è bene rivolgersi a degli esperti di monete per ottenere una valutazione.
  • quadri, quadretti e disegni sono poi sempre i pezzi maggiormente ricercati per gli estimatori del settore. Anche qui è bene rivolgersi ad un esperto che possa valutare l’appartenenza dell’opera ad una determinata epoca o stile pittorico.

Cosa aspetti? Conosci meglio il mondo del vintage e dell’antiquariato per scoprire come monetizzare su oggetti preziosi che hai già in casa e dei quali non conosci pienamente il loro valore economico.

 

Be First to Comment

Lascia un commento